Articoli

TEST ENDURO | KTM EXC 250-F VS HUSQVARNA FE 250

Testo: Rodolfo Maraldi | Foto: Mario Pierguidi

“KTM e Husqvarna sono due moto uguali, si differenziano
solo per il colore delle plastiche”.

Quante volte abbiamo sentito ripetere questa frase e ad essere sincero, qualche volta l’ho pensato anch’io, ma dopo aver letto questa prova forse cambierete idea.

Per chi non lo sapesse, è storia recente che nel gennaio del 2013 la Pierer Industrie AG, di proprietà di Stefan Pierer, AD del gruppo KTM, ha acquisito il marchio Husqvarna parcheggiandone i progetti e spostando la produzione delle nuove motociclette nello stabilimento austriaco a Mattighofen.

Nate dalla costola Husaberg e firmata KTM, le motociclette della nuova era di Husqvarna hanno dimostrato sin da subito una spiccata personalità, ma c’è voluto comunque qualche anno perché la “svedese” facesse breccia nel cuore degli appassionati e si conquistasse una sua vera identità.

Certo, ancora oggi, troppo spesso sentiamo dire che le motociclette KTM ed Husqvarna sono praticamente identiche, “salvo piccoli dettagli”. Ma siamo proprio sicuri che siano “piccoli dettagli”?

 

Certo, hanno sempre due ruote, un propulsore ed un manubrio, quasi come la maggior parte delle motociclette esistenti, ma è proprio grazie a questa comparativa delle 250 4T 2020 che ho compreso quanto in realtà questi due brand siano differenti.

I nuovi modelli enduro di KTM ed Husqvarna godono delle soluzioni adottate sui modelli cross dell’anno precedente. Ormai è una costante dell’azienda austriaca presentare i nuovi modelli enduro con circa sei mesi di anticipo e fare un aggiornamento radicale ai prodotti ogni due anni.

Se in parte, questo modo di fare priva un po’ l’appassionato della “sorpresa” (conoscendo già le modi che apportate sui modelli cross) allo stesso tempo permette di acquistare una moto da enduro già profondamente collaudata e che difficilmente presenterà difetti. Su questo numero abbiamo preso in esame le cilindrate 250 4 tempi perché sono quelle che nel 2020 hanno goduto dei maggiori aggiornamenti.
Ma ora andiamo a conoscere meglio questi due modelli e le loro differenze. Secondo voi, quale abbiamo preferito tra le due piccole bialbero?

 

 

UGUALI MA DIVERSE

Esteticamente sono completamente diverse anche se, con un esame più approfondito, possiamo notare che il propulsore è lo stesso, così come le forcelle anteriori, il telaio in acciaio ed i cerchi neri della Giant.

 

 

Per il 2020 KTM aggiorna la sua livrea migliorandola nelle linee ma senza stravolgerla totalmente mentre Husqvarna, fa del design il suo cavallo di battaglia creando una moto dalle forme futuristiche e minimali che mai si erano viste prima su una moto da enduro… leggi tutto il test su Endurista Magazine 62 in edicola, o acquistalo online CLICCANDO QUI!

HUSQVARNA NORDEN 901 | La prima dual svedese

A seguito del grande successo incontrato dalla concept NORDEN 901 alla sua presentazione ad EICMA, Husqvarna Motorcycles è lieta di annunciare che questa nuova motocicletta, la prima bicilindrica per il marchio, verrà messa in produzione. Tale conferma sottolinea il crescente impegno di Husqvarna Motorcycles nel segmento stradale.

 

Dopo essere stata svelata al pubblico per la prima volta nel corso dell’ultimo Salone internazionale della moto di Milano, la NORDEN 901 ha ricevuto grandi manifestazioni di interesse da parte sia delle migliaia di appassionati arrivati al Salone che dei media di settore. Pronta ora a diventare un elemento fondamentale della gamma stradale di Husqvarna Motorcycles, questa viaggiatrice da lunghe distanze, dinamica e versatile, offrirà al motociclista moderno prestazioni accessibili e in perfetto equilibrio con praticità e comfort.

 

 

La NORDEN 901 è una dinamica moto bicilindrica dall’ergonomia avanzata e dalle prestazioni elevate, che  discendono dai numerosi anni di esperienza di Husqvarna in campo rally. Ha uno stile moderno e distintivo e uno straordinario potenziale sia su strada che in fuoristrada. Leggerezza e potenza ai vertici di categoria contraddistinguono il suo pacchetto motore-ciclistica, facile e versatile ma allo stesso tempo calibrato con precisione per consentire ai piloti più esperti la possibilità di esplorare senza compromessi. Con la sua guida naturale e le sue moderne dotazioni di alto livello, la NORDEN 901 si presta tanto agli spostamenti quotidiani quanto alle avventure più lunghe, e ovviamente a tutto quello che c’è in mezzo.

CARATTERISTICHE TECNICHE IN SINTESI
=> Motocicletta enduro travel snella e leggera
   • Motore bicilindrico parallelo da 889,5 cc con messa a punto specifica per l’utilizzo adventure
=> Perfetto equilibrio tra le prestazioni fuoristrada e le capacità touring
   • Ruota anteriore da 21”, posteriore da 18”
=> Ergonomia confortevole e guidabilità che ispira fiducia
=> Sospensioni WP di alta qualità

Ulteriori informazioni sulla NORDEN 901 verranno rilasciate da Husqvarna Motorcycles in prossimità del suo lancio sul mercato.

RACE – Trofeo Husqvarna con la 701 Enduro

Testo: Angelo Gambino – Foto: Press Husqvarna

“Stessa storia stesso posto stesso bar”, così cantava Max Pezzali in una canzone degli 883, parole che sembrano essere la perfetta metafora di questa avventura che, a distanza di un anno, mi vede nuovamente a Cairo Montenotte per partecipare alla seconda tappa del Trofeo Enduro Husqvarna 2019.

La Val Bormida è un palcoscenico unico per lo svolgimento del rinnovato trofeo Husqvarna, da quest’anno non più in concomitanza con le gare di regionale enduro ma una realtà propria con tante novità legate alle categorie in cui potersi iscrivere. Inoltre, proprio in questo caso, il supporto e l’esperienza del Moto Club Cairo sono sinonimo di gara di alto livello.

Rispetto allo scorso anno ho deciso di alzare il tiro, o meglio, di raddoppiare i centimetri cubici passando dalla FE350 2018 alla sella della possente Husqvarna 701 Enduro schierato nella neonata classe Dual Sport. La 701 Enduro è una motocicletta capace di rapire il cuore degli appassionati di fuoristrada ma non solo, essenziale e versatile è adatta per chi viaggia e per chi cerca il divertimento su ogni tipo di percorso come strade bianche o asfalto, senza rinunciare alla classica impostazione di guida tipica di una moto da enduro.

Questa dual sport è spinta da un motore monocilindrico da 690 centimetri cubici in grado di sprigionare 74 cavalli a 8.000 giri e un reparto sospensioni di riferimento con la forcella WP Xplor48 a cartuccia aperta, con una molla in ogni circuito e funzioni di smorzamento sdoppiate. Il mono ammortizzatore posteriore è sempre WP, con sistema a leveraggio che consente un’escursione della ruota posteriore di 275 mm.

Il telaio è a traliccio in acciaio al cromo molibdeno con forcellone in alluminio, acceleratore Ride-By-Wire con controllo elettronico della valvola a farfalla per una gestione ottimale dell’accelerazione, impianto ABS Bosch disinseribile per la guida in fuoristrada e frizione anti saltellamento Adler, garantiscono il massimo delle prestazioni e della sicurezza in tutte le situazioni di guida. Il peso complessivo in ordine di marcia è di circa 160 chilogrammi… leggi tutta la prova su Endurista 59 in edicola.

TEST ENDURO – NUOVE HUSQVARNA MY2020

Testo: Angelo Gambino • Foto: Press Husqvarna

Non semplici aggiornamenti, ma una nuova generazione di motociclette realizzate per offrire il massimo in termini di prestazioni e facilità di utilizzo, realizzate per soddisfare le

esigenze di ogni pilota, dall’amatore al professionista. Sempre più tecnologiche e performanti, le nuove Husqvarna enduro si evolvono anche grazie alle informazioni provenienti dai campi di gara di campioni del calibro di Colton Haaker, Graham Jarvis, Billy Bolt ed Alfredo Gomez.

Molte le novità, a partire dall’introduzione del nuovo modello TE 150i a completamento della gamma di motociclette a due tempi alimentate ad iniezione elettronica. Tutti i modelli sono equipaggiati di un nuovo telaio in acciaio al cromo molibdeno e rifinito con uno speciale trattamento in polvere blu, nuove geometrie che garantiscono un aumento della rigidità longitudinale e torsionale ma anche soprattutto della stabilità.

Tutto nuovo il telaietto posteriore realizzato in bra composita di carbonio di cui cambiano anche le misure: più lungo di 5 cm ed anche più leggero di 250 grammi rispetto al modello precedente… leggi tutto l’articolo su Endurista Magazine 59 in edicola.

TROFEO ENDURO HUSQVARNA 2019

Husqvarna Motorcycles è lieta di annunciare l’edizione 2019 del TROFEO ENDURO HUSQVARNA, la manifestazione di Enduro amatoriale diventata ormai appuntamento classico per gli appassionati italiani del Marchio. Giunto alla undicesima edizione, il Trofeo Enduro è stato oggetto di una profonda rivisitazione che ha portato a numerosi e importanti cambiamenti, con l’obiettivo di offrire ai piloti un evento sempre più completo, divertente e appassionante.

Nel 2019 gare dedicate a Husqvarna
La più importante novità riguarda il posizionamento del Trofeo nel calendario federale: da quest’anno le gare si disputeranno in maniera autonoma e non più assieme ai campionati regionali. Una scelta che favorisce la partecipazione dei piloti a entrambe le manifestazioni, evitando concomitanze.

Il Trofeo Enduro Husqvarna 2019 conta su 5 appuntamenti, in programma da aprile a ottobre in alcune delle località di maggiore storia e tradizione per l’enduro. L’esordio stagionale è fissato per il prossimo 14 aprile a Rivanazzano (PV). Di seguito il calendario completo.

14 aprile Rivanazzano (PV)  M.C. Valle Staffora
 2 giugno Cairo Montenotte (SV)  M.C. Cairo
 14 luglio San Marino (SMI)  M.C. Titano
 1° settembre Enego (VI)  M.C. Civezzano
 13 ottobre Viverone (BI)  M.C. Azeglio

Classi e categorie FMI e premi speciali
La seconda novità di rilievo riguarda l’articolazione in categorie e classi. Queste ultime sono state uniformate alla nomenclatura utilizzata dalla Federazione Motociclistica a livello nazionale, con una divisione per cilindrate.

125 (A) – Fino a 125 cc 2T
250 2T (B) – Oltre 125 cc fino a 250 cc 2T
300 (C) – Oltre 250 cc 2T
250 4T (D) – Fino a 250 cc 4T
450 (E) – Oltre 250 cc 2T
TOP CLASS (TC) – Classe open riservata ai piloti con Ranking FMI (iniziale 2019) da 0 a 110 e a piloti selezionati dall’organizzazione.Per i partecipanti alle classi sopra elencate – Top Class esclusa – sono stati istituiti dei premi speciali per le categorie Under 21, Over 40, Over 45, Over 50, Over 55. L’intento è premiare chi, schierandosi nelle classi più competitive e destinate ad agonisti ed esperti, accetta il confronto con piloti ben più navigati oppure ben più giovani.

Per invitare chiunque voglia avvicinarsi al mondo delle competizioni con un approccio più morbido e meno impegnativo, per il 2019 sono poi state introdotte le seguenti classi aggiuntive:

LADY riservata alle donne
DUAL SPORT per clienti con moto Husqvarna 701 ENDURO
IRON per concorrenti nati dal ’60 al ’68
SUPER IRON per nati nel ‘59 e precedenti
REVIVAL per le moto immatricolate dal 1982 al 1990
VINTAGE dedicata alle moto iscritte al registro storico.

Per tutte le classi sopra indicate la gara sarà ridotta da tre a DUE giri ed è prevista una classifica separata.

Infine, oltre alla Squadra Concessionario quest’anno sarà possibile iscriversi anche nella Squadra del proprio Moto Club; al termine delle cinque gare, saranno assegnati premi speciali alle prime tre squadre classificate in ognuna delle due competizioni.

Welcome Kit ancora più ricco
Da sempre uno degli elementi distintivi del Trofeo, quest’anno il kit in dotazione agli iscritti si arricchisce ulteriormente grazie all’arrivo di nuovi sponsor e a un ulteriore investimento da parte di Husqvarna Motorcycles Italia. Tra le novità principali, il kit grafiche completo fornito in omaggio ai partecipanti e un set di abbigliamento composto da pantaloni, guanti, occhiali e giubbino, che va ad aggiungersi alla tradizionale maglia gara.

Materiale Tecnico:
n. 1 Set completo grafiche trofeo 2019 BLACKBIRD RACING
n. 1 Set lubrificanti MOTOREX
n. 1 Set cinghie CLACSON
n. 1 Gadget CELLULAR LINE
n. 1 Tappeto spogliatoio HURLY
n. 1 Coprisella SELLE DALLA VALLE
n. 1 Coppia manopole gara ARIETE
n. 1 Filtro aria TWIN AIR

Abbigliamento: 
n. 1 Maglia gara Trofeo MX Line
n. 1 Pantalone gara Husqvarna linea Gotland
n. 1 paio Guanti gara Husqvarna linea Gotland
n. 1 Occhiale gara Husqvarna modello Accuri
n. 1 T-Shirt Husqvarna
n. 1 Giubbino Trofeo 2019 SIX2.

Montepremi 
Ulteriormente incrementato il già ricco montepremi finale. Al termine del Trofeo Husqvarna saranno premiati i primi cinque classificati di ogni classe e i primi cinque di ogni categoria Under e Over. Confermata la partnership con Michelin Italia che ripropone il Challenge Michelin, una “gara dentro la gara” che vedrà sfidarsi con classifica separata, per ognuna delle cinque prove in calendario, i partecipanti con moto Husqvarna equipaggiate con i pneumatici della Casa transalpina. Il dettaglio del montepremi 2019 è specificato nel regolamento del Trofeo disponibile il versione provvisoria sul sito.

Sono aperte le iscrizioni! 
Il Trofeo Enduro Husqvarna si aggiorna anche in termini di comunicazione, grazie al nuovissimo portale che è già a disposizione online all’indirizzo: https://trofeoendurohusqvarna.com. Il sito è lo strumento principale per effettuare l’iscrizione oltre che per ottenere tutte le informazioni sull’edizione 2019, i documenti e le notizie utili per ogni gara in calendario, foto e materiali delle edizioni passate del Trofeo.

Le iscrizioni sono già aperte e si possono effettuare entro il 28 febbraio 2019 alla tariffa agevolata di 400 euro. Successivamente a tale data, fino al 31 marzo 2019 le iscrizioni saranno al prezzo intero di 500 euro, sempre previa verifica della disponibilità di posti. Il modulo per l’iscrizione è scaricabile online direttamente sul sito del Trofeo. Per ulteriori informazioni: email trofeohusqvarna@maximpubblicita.com, telefono 0438/903310.

Promozione Husqvarna per tutti i modelli cross ed enduro

Due mesi preziosi per dare nuova freschezza alla propria husqvarna con i ricambi originali Husvqarna Motorcycles scontati del 20%

Husqvarna Motorcycles lancia una promozione per incentivare chi intende riportare la propria motocicletta in perfetta efficienza grazie ai ricambi originali Husqvarna.

L’iniziativa “UN INVERNO SPECIALE”, valida per tutti i modelli Husqvarna sia da cross che da enduro, consente di acquistare ricambi originali Husqvarna Motorcycles con uno sconto del 20% sul prezzo di listino al pubblico, IVA inclusa.

La promozione ha l’obiettivo di sensibilizzare i clienti all’importanza di sfruttare i mesi invernali, in cui le uscite in moto si fanno meno frequenti oppure si arrestano del tutto, per effettuare una revisione approfondita della propria moto da fuoristrada. Le condizioni vantaggiose offerte sui ricambi originali promuovono l’adozione dei componenti di qualità premium sviluppati da Husqvarna Motorcycles specificamente per le esigenze delle proprie motociclette.

In vista della ripresa della stagione off-road, è infatti della massima importanza sfruttare i mesi invernali per riportare la moto nelle condizioni migliori, eseguendo la manutenzione programmata e adottando i ricambi originali. Solo così gli appassionati di enduro o motocross potranno contare su una moto pronta ad affrontare la prossima uscita o gara nel modo più sicuro ed efficace.

Le condizioni speciali della promozione “UN INVERNO SPECIALE” sono praticate dal 1 dicembre 2018 al 31 gennaio 2019, presso la rete dei concessionari ufficiali Husqvarna Motorcycles che aderiscono all’iniziativa.

TEST ENDURISTA – Micheluz prova la Husqvarna TE300i

Questa volta però abbiamo voluto fare un esperimento e verificare realmente se le impressioni dei nostri usuali tester rispondono alla realtà affidandoci alle mani esperte di un vecchio amico di Endurista, Maurizio Micheluz che con i suoi sette titoli Europei (8 con quello conquistato pochi giorni fa n.d.r.) in categoria Enduro E3, qualcosa di moto ci può raccontare.

Premetto innanzitutto che malgrado io sia un pilota nato e svezzato con moto a miscela, nell’epoca in cui i 4 tempi erano considerate moto pesanti ideali per gite al mare, la mia carriera da endurista (a parte queste ultime due stagioni) è praticamente stata sempre in sella alle 4T. Probabilmente per questo, la moto a miscela non mi è mai stata tanto simpatica, e l’anno scorso quando salii sull’ultimo TE 300 a carburatore, ho faticato parecchio ad adattarmi.

Getti e spilli mi facevano un po’ di allergia. Ma ora la musica è cambiata, e quando mi è stato proposto di correre la stagione 2018 con la TE 250 a iniezione, ho dato fiducia al progetto, e non me ne sono pentito anzi. Ma veniamo al nostro TE 300. Esteticamente le differenze con il modello del 2018 sono minime, la più evidente chiaramente è il restyling minimale delle grafiche mentre per la parte tecnica, nessuno stravolgimento ma migliorie degne di considerazione e maggior approfondimentoleggi tutto il test su Endurista in edicola.

ANTEPRIMA! HUSQVARNA MOTORCYCLES PRESENTA LA GAMMA ENDURO 2019

Husqvarna Motorcycles è lieta di presentare la gamma di modelli enduro 2019, un’offerta completa di motociclette premium che incarnano perfettamente lo spirito pionieristico del marchio e adottano la più avanzata tecnologia oggi disponibile nel settore off-road.

GRAZIE A MIGLIORIE NEI COMPARTI CHIAVE, LE ENDURO 2019 DI HUSQVARNA CONTINUANO A FISSARE IL RIFERIMENTO PER QUALITÀ, TECNOLOGIA E PRESTAZIONI

L’intera gamma dispone di motori potenti e leggeri, dotati dei sistemi più evoluti di gestione elettronica. Oltre all’innovativa iniezione di carburante recentemente introdotta sulle due tempi TE 250i e TE 300i, tutti i modelli 4 tempi sono dotati del controllo di trazione e della selezione mappature. L’avviamento elettrico è di serie su tutti i modelli della famiglia, salvo la TX 125.

Action-FE-501

Husqvarna Motorcycles introduce su tutta la gamma enduro 2019 diverse migliorie attentamente studiate. Combinando prestazioni al top con una facilità di utilizzo senza precedenti su tutti i terreni, le nuove Husqvarna rappresentano il massimo riferimento nel settore.

CARATTERISTICHE CHIAVE COMUNI A TUTTA LA GAMMA

La gamma enduro 2019 di Husqvarna Motorcycles è composta da sette modelli da enduro a 2 e 4 tempi. Fedele all’impegno di mantenere costante lo sviluppo delle sue moto, Husqvarna Motorcycles ha introdotto sulle “Model Year 19” nuove tarature sia per la forcella WP Xplor 48 che per il monoammortizzatore WP. Il più recente pacchetto sospensioni adottato su tutte le Husqvarna enduro fornisce caratteristiche avanzate di smorzamento per soddisfare le esigenze di una ampia platea di piloti, e adotta una regolazione più sostenuta per migliorare la resistenza al fine corsa.

Action-TX-125-

Nello specifico, la forcella adotta un nuovo piede forcella, una molla più dura e un nuovo pistone interno che assieme al setting modificato garantiscono un maggiore sostegno in affondamento e una migliore sensibilità alle regolazioni. Il monoammortizzatore ampiamente regolabile ha un nuovo pistone interno e un nuovo setting che lo rende più sostenuto e lo adatta alla nuova regolazione dell’anteriore.

Gli aggiornamenti sui MY19 includono la nuova frizione con molla a diaframma sulle TX 125, e di conseguenza un nuovo coperchio frizione che permette di ridurre la larghezza del motore di 10 mm. Su tutti i modelli sono nuovi anche i coperchi carter, oggi con resistenza all’usura migliorata, la batteria agli ioni di litio e gli ingranaggi del cambio che sono però rimasti invariati nella rapportatura.

Mantenendo il loro aspetto dinamico, snello e affilato, i modelli 2019 presentano anche nuove grafiche con colorazione rinnovata ora con predominanza del bianco.

Assieme alla nuova gamma enduro Husqvarna è lieta di presentare in contemporanea la nuova linea di abbigliamento e accessori tecnici. La collezione 2019 offre capi tecnici e casual pensati per le esigenze di tutti gli appassionati e combina un design di ispirazione svedese a qualità premium. La gamma accessori originali è stata arricchita di nuovi elementi per il 2019 e comprende parti di alta qualità, testate e approvate dalla Casa, concepite per migliorare le prestazioni, abbellire e proteggere la motocicletta.

La nuova gamma enduro Husqvarna Motorcycles 2019 sarà disponibile in Italia a partire da fine maggio 2018 presso tutti i concessionari autorizzati. Listino prezzi allegato al comunicato.

Il lisitno completo è disponibile per il download qui

TEST ENDURISTA: Husqvarna FE450

La Husqvarna FE 450 2018 è una dei 450 più leggeri oggi sul mercato, è snella, dalle linee filanti, un capolavoro di design e soprattutto, grazie alle due mappature selezionabili e al Traction Control attivabile dal selettore al manubrio, permette anche agli utilizzatori meno allenati di godersi i pregi della grossa cilindrata.

IMG_1191

Questa FE 450 l’abbiamo inizialmente utilizzata in mappa standard, ed ha dimostrato di avere una potenza gestibile abbinata ad una ciclistica di tutto rispetto. Appena salgo in sella viene spontaneo il paragone con la mia FE 250. Non sento nessuna differenza strutturale e a parte la potenza che sprigiona, mi sembra la stessa moto.

Butto giù la 450 che gira in un fazzoletto. è il momento di riaprire il gas e la FE450in pochi metri raggiunge velocità incredibili scaricando in modo uniforme, tutta la cavalleria terra. Mattia Giunta.

Il percorso di prova è un bellissimo anello di enduro, sali e scendi, curve in appoggio e un single track viscido fra gli alberi con un terreno ottimale per svolgere il nostro test, la pioggia dei giorni precedenti ha creato il così detto “pongo”.

…quando sento l’avantreno abbassarsi basta un colpetto di gas e la FE450 si rimette a candela, pronta per affrontare le buche successive! Claudio Chiumello

Con questa FE si va davvero forte, è imbarazzante la potenza che eroga in modo lineare il propulsore. In salita affronto una sezione bucata con dossi in successione profondi quasi un me- tro che sembrano le whoops di un tracciato Supercross AMA. Non sento le buche…leggi tutto il test su Endurista 52 in edicola

 

 

INTERVIEW – Colton Haaker campione!

Il pilota Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing sulla FE 350 conquista il secondo titolo consecutivo nel mondiale FIM Superenduro 2017. Colton Haaker si è riconfermato campione mondiale aggiudicandosi, con un terzo posto finale, la quarta e ultima tappa ad Albi, in Francia.
Haaker nell’ultima gara ha fatto esattamente quello che gli serviva per assicurarsi il titolo, concludendo la serata precedendo gli avversari di tutta la stagione, Gomez e Jonny Walker.

27540_Colton-Haaker-Husqvarna-FX-350-Paddock-Krakow-2016

Lo scorso anno da esordiente al suo primo campionato SuperEnduro, Haaker si aggiudicò il titolo grazie ad un sorpasso nell’ultimo giro, dell’ultima finale e all’ultima curva del campionato.
Con in tasca il titolo AMA EnduroCross 2016, Haaker ha inaugurato la stagione 2017 con un secondo posto nella tappa in Polonia e il podio nella seconda in Germania. Nella terza tappa in Spagna, Colton ha concluso terzo di giornata per poi conquistare il titolo grazie al podio della quarta tappa in Francia.
Così si è conclusa la stagione 2017 del Mondiale SuperEnduro, con il secondo titolo consecutivo per il giovane californiano. All’ultima edizione dell’Eicma di Milano naturalmente c’eravamo anche noi di Endurista, intenti a scoprire le ultime novità del settore e per incontrare i personaggi del mondo delle due ruote tassellate…leggi tutta l’intervista su Endurista nr.50 in edicola.

 

© Copyright - Sette srl - Via G. Bruno, 51 - 47921 Rimini | P.I.: 02188270512 - Num. Iscriz. 1678-Arezzo - Cap. Soc. € 35.000 i.v. - Tribunale di Rimini n.8 del 24/12/2016