TEST ENDURISTA: Beta RR125 la piccola peste

Oggi vi raccontiamo una delle novità più interessanti del mercato enduro: la tanto desiderata Beta RR 125 2T. Dopo la scelta di KTM e Husqvarna di abbandonare l’immatricolazione dei piccoli motori 2T, il mercato delle enduro europee si è trovato ad avere un buco enorme in questa ricca fascia di mercato, in particolare per i giovani appassionati volenterosi di avvicinarsi a questa disciplina, vedendo di conseguenza schizzare i prezzi dell’usato alle stelle e costringendo l’utente ad acquistare moto di seconda mano.

I competitor non sono rimasti con le mani in mano, TM Racing, Sherco e Beta non si sono lasciati sfuggire questa opportunità. Beta Motorcycles in particolar modo ha offerto una soluzione concreta che segna la rinascita della quarto di litro enduro, proponendo un mezzo veramente al top che non ha nulla da invidiare alle fuoristrada dei “grandi”.

IMG_9651
Per provare una moto con ambizioni “da grandi” appunto, non potevamo che metterla alla frusta su un percorso “per soli adulti”. Quale posto migliore se non il Monte Coralli World Circuit di Faenza?
Leggi tutto l’articolo su Endurista Magazine nr. 51!

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *