TEST ENDURISTA: AJP PR5 Extreme

Fondata nel 1987 dai fratelli Antonio e Jorge Pinto, nacque come officina specializzata per la preparazione di moto da fuoristrada per poi evolversi rapidamente fino alla produzione di motociclette.

Sono già passati due anni dall’ultima volta che vi abbiamo parlato della casa portoghese AJP, quando testammo il modello PR4 Ultrapassar e il modello di punta PR5 Extreme.

I modelli AJP presentano un concetto di telaio perimetrale e forcellone inediti dove la casa portoghese esprime tutto il suo Know How. Caratteristiche comuni a tutti i modelli AJP sono il telaio misto alluminio/acciaio e la posizione del serbatoio carburante sotto la sella mentre l’iniezione elettronica è presente solo sui modelli PR5 e PR7. Queste caratteristiche sono solo alcune delle soluzioni adottate già da diversi anni e chiari segnali di un’azienda innovativa e intraprendente.

IMG_8864

Oggi siamo in compagnia di Massimiliano, appassionato endurista e collaboratore del nuovo importatore italiano del marchio portoghese AJP Moto Italia di Ravenna.

€ 7.340 Franco Fabbrica Versione PR5 Extreme
€ 5.980 Franco Fabbrica Versione PR5 Base

Grazie al suo Amministratore delegato, Luca Giannini, abbiamo a disposizione il nuovo modello PR5 Extreme per questo test, ossia la 250 4T versione “racing” e modello di punta ricca di powerparts, del modello base PR5…scopri il test completo su Endurista 50 in edicola.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *