Rally dell’Umbria 2018

Testo: Ricky Ciani
Foto: Ricky Ciani e Press Rally dell’Umbria

Alla premiazione non si ricevono coppe od onorificenze, ma la fortuna di aver goduto di un territorio eccezionale con la sua storia e i suoi colori. Dopo una settimana di fuoco nalmente finisco di lavorare e sono intenzionato a strappare alla routine quotidiana, un bel week end in moto.

Indosso la mia divisa con la scritta sul petto “Endurista” che invita a calarmi nei panni di inviato per la redazione. Preparo un bagaglio minimo, un borsone stagno con T-shirt, indumenti tecnici intimi Six e un ricambio per uscire la sera. Trattandosi di un evento adventuring, decido di vivere questo rally con lo spirito di adattamento tipico dei miei viaggi in giro per il mondo e mi cerco un ostello nel centro della città.

Centro di Perugia, Piazza IV Novembre, si aprono le porte alla prima tappa adventuring FMI con il rally dell’Umbria, un rally quasi più nel nome che nei fatti dato che, a tutti gli effetti, si tratta di un tour attraverso questa splendida regione che ci condurrà alla scoperta di luoghi spesso dimenticati.

Il Rally dell’Umbria parte dal cuore della bellissima Perugia e, un alloggio semplice ed economico, è sempre il modo migliore per sentirsi parte di un luogo e viverlo da “local”, piuttosto che da turista…leggi tutto l’articolo su Endurista Magazine in edicola.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *