28da55b0-6bf2-4897-8c41-c8d5cfe30860

Ottavo tricolore per Thomas Oldrati!

Più bella di altre volte. Più entusiasmante delle sette precedenti vittorie tricolori. Più sofferta, ma sicuramente anche più bella di sempre!
 Proprio così; perché Thomas Oldrati ha terminato nel migliore dei modi il weekend dell’ultima prova dei Campionati Assoluti d’Italia Enduro andato in scena sabato 9 e domenica 10 settembre a Trichiana (BL) dove ha conquistato l’ottavo titolo tricolore facendo sua la classe E3.
Una gara sofferta, intensa, da batticuore fino all’ultimo perché Oldrati si è presentato al via una sola settimana dall’infortunio al polso sinistro che l’aveva costretto sette giorni prima al ritiro alla Sei Giorni di Francia.
Oldrati, dunque, tra i grandi dell’enduro italiano 2017 con l’Husqvarna TE 300 2T del Team BBM-Husqvarna Motorcycles Italia diretto da Matteo Boffelli.
Una soddisfazione immensa per Oldrati, per tutta la squadra, per i propri sponsor, per i partner della formazione bergamasca e per i tanti fans accorsi in Friuli per seguire Thomas che ha dovuto fare i conti con la micro frattura al polso sinistro.
283529f0-7587-4a75-a128-fb27321ea5c4

Risalito in moto solo giovedì prima del via per verificare le condizioni dell’infortunio curato con terapia di riabilitazione anti infiammatoria appena rientrato dalla Francia a fine agosto, Oldrati ha capito che stringendo i denti avrebbe potuto farcela.
Oldrati si è affidato alle cure dello staff medico FMI dei Dottori Francesco Caranzano e Stefano Pazzano che sabato mattina prima del via l’hanno sottoposto a terapia antidolorifica. Speciale dopo speciale, Oldrati ha attaccato Deny Philippaerts con cui era in lotta per il titolo. Accumulato un buon margine di vantaggio, solo nel finale ha badato a controllare la situazione fino fare sua quella prima posizione che gli ha dato la certezza matematica della vittoria di giornata della classe E3 e la conquista dell’ottavo titolo tricolore.

In diciotto anni di carriera Oldrati ha vinto;125 2T nel 2006-2007-2008, 250 4T nel 2010-2011, E1 nel 2013-2014, E3 nel 2017 E3.

Domenica è ripartito ma il dolore alla mano l’ha costretto al ritiro perché tra due settimana ci sarà un nuovo obiettivo da raggiungere; la top five della Classe Enduro2 al Campionato Mondiale EnduroGP nel GP di Gran Bretagna a Hawkstone Park del 23-24 settembre prossimi.
THOMAS OLDRATI
“Sono arrivato a Trichiana molto motivato perché volevo chiudere in bellezza questa stagione 2017, anche se ero consapevole delle difficoltà che avrei incontrato per la frattura alla mano sinistra riportata nella terza giornata di gara della Sei Giorni in Francia. Sono felicissimo di aver vinto già da sabato il mio ottavo titolo italiano, anche se sarebbero nove perché andrebbe aggiunta la prima vittoria della classe Cadetti 50cc del 2005 quando ho iniziato a gareggiare. La gara non era semplice. Forse una delle più tecniche che si sono disputate quest’anno negli Assoluti d’Italia. Tante pietre, speciale estrema sicuramente impegnativa e tecnica in sottobosco. Ho sofferto il dolore alla mano tanto fino a dubitare di riuscire a vincere. L’obiettivo prima della gara era di finire le due giornate. Ringrazio il Dottor Francesco Caranzano che mi ha seguito bene tutta la settimana e sabato mattina prima del via mi ha fasciato la mano e dato degli antidolorifici per mettermi nelle migliori condizioni di portare a termine la gara. La vittoria serviva perché erano due anni che mi mancava. Sono contento e ringrazio Husqvarna Motorcycles Italia che ha creduto in me nonostante gli alti e bassi che ho avuto in queste due ultime stagioni. Spero di riuscire a terminare bene anche le due ultime gare di Campionato Mondiale e non avere problemi con il polso. Ringrazio la famiglia Boffelli, i miei genitori, il Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, lo staff Maglia Azzurra della FMI, Alex Belometti che mi ha seguito nella mia preparazione e in gara, tutti gli sponsor, amici e tifosi. Grazie di cuore ragazzi; ce l’abbiamo fatta!”.

33bbec86-756e-41bb-9483-4d9ce5a42323

MATTEO BOFFELLI TEAM MANAGER BBM-HUSQVARNA MOTORCYCLES ITALIA
“Voglio fare i complimenti a Thomas e a tutti i ragazzi della squadra corse BBM-Husqvarna Motorcycles Italia per questo ottavo titolo tricolore. Infatti, se penso a quanto, duramente, si sono impegnati tutti quest’anno, sono veramente felice che adesso possiamo finalmente raccogliere il frutto dell’impegno di questo lavoro. Thomas ha fatto una gara meravigliosa; sabato non ha veramente sbagliato nulla, ottenendo quella prima posizione che gli ha consegnato anche la matematica conquista del titolo Italiano della E3. Dai, sono più ottimista per il futuro di finale di campionato mondiale della Enduro2”.

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>